#12

In silenzio, sotto un cielo nero,

la mia anima urla e chiede un senso.

In silenzio, sotto un cielo nero,

l’oscurità osserva.

Pensieri prefabbricati si innestano,

nella mia mente già satura:

cercano spazio, scalpitano e urlano,

si sovrastano e si accumulano,

per fare breccia nel mio corpo.

Li respingo soffocando le parole,

tra i denti digrignati,

per proteggere chi

del mio cuore è padrone.

In silenzio, sotto un cielo nero,

qualcosa cambia.

In silenzio, sotto un cielo nero,

qualcosa non cambierà mai.

 

 

 

 

Annunci